giovedì 8 marzo 2012

Ad una ed a tutte le donne!

Oggi puoi festeggiare di essere una donna.
Un dolce fatto con pasta reale, glassa di
cioccolato bianco e crema di lamponi più altri ingredienti. Una combinazione di sostanze raffinate, zuccheri semplici e farine, un mix super calorico che attrae in modo morboso, come quando non se ne può fare a meno, quando l'idea di un godimento sensuale diventa l'azione che porta alla realizzazione. Difatti le pubblicità dei cioccolatini, e non solo, propongono donne che godono col senso del gusto.
Godere con i sensi è una prerogativa umana; una pubblicità diventa valida quando eccita i sensi della vista, dell'udito e del tatto tramite l'allusione sessuale che è collegata alla pelle. Di conseguenza anche il senso del gusto viene spinto a partecipare alla festa. Tutto l'insieme porta la persona in pasticceria, o nel frigorifero se la torta è già a casa. La pubblicità vuol determinare i bisogni e nell'ottica dello "sviluppo" dovremmo moltiplicare i nostri bisogni per realizzare lo sviluppo stesso.
Affinché tutto questo non faccia diventare la nostra vita un paradosso, è necessario perfezionare il progetto inserendo nella sua formulazione parametri che riguardino le aspirazione profonde di ognuno.
Auguri!