Equinozio di Primavera 2017

APUANTREK CAMMINO APUANO Guide Ambientali Escursioniste



Yoga in Cammino

Equinozio di Primavera 2017


Baita Barsi-Paoli Apuane meridionali

Campo all’Orzo - Camaiore LU




Sabato 18Domenica 19 Marzo 2017




Apuantrek vi accompagnerà alla baita Barsi-Paoli, a Campo All’Orzo e sul monte Prana. Una escursione per conoscere le Alpi Apuane meridionali, ammirare gli stupendi panorami, scoprire la ricca botanica, visitare i resti della Linea Gotica e le tracce degli antichi Liguri-Apuani.

La guida ci condurrà nei posti più suggestivi di questo itinerario e ci illustrerà le bellezze che incontreremo.

Un insegnante di yoga farà parte del gruppo ed interverrà per aiutarci a trovare l'armonia con noi stessi, con gli altri e con l'ambiente che ci ospiterà. Insieme festeggeremo la festa dell’Equinozio di Primavera 2017.







TIPO DI ESCURSIONE: Naturalistico, pratiche Yoga, storico.




DURATA primo giorno: un’ora escluse le soste; dislivello in salita 200m; lunghezza 2 Km.

Durata secondo giorno: tre ore escluse le soste; dislivello in salita 350m; lunghezza 6 Km.

DIFFICOLTÀ: Escursione facile.

Guida Ambientale Escursionista Stefano Pucci.



PROGRAMMA :


Ritrovo sabato 18 marzo alle ore 14 al parcheggio dietro il teatro di Ponte a Moriano LU, organizzazione auto e partenza. A seguire escursione alla baita Barsi-Paoli (880m), escursione per Campo all’Orzo (900m) e ritorno alla baita.

Dopo cena scambio di informazioni ed organizzazione della giornata successiva.


Domenica 19 marzo alle ore 8 colazione. A seguire escursione al monte Prana (1220m) dove si pranza al sacco.

Rientro previsto per le ore 17 a Ponte a Moriano.




ABBIGLIAMENTO: Zaino giornaliero, abbigliamento idoneo (si consiglia di vestirsi a strati), pantaloni lunghi, giacca a vento, torcia o lampada frontale, sacco a pelo o sacco letto, ciabatte, materiale per l'igiene personale, tappetino o coperta per le attività di yoga. Un foulard od altro capo d’abbigliamento giallo e/o rosso e/o arancione per la festa solare dell'Equinozio.

Sono necessarie calzature da montagna e consigliati i bastoncini da trekking.




STRUTTURA DI ACCOGLIENZA: La struttura dispone di energia elettrica e di docce con acqua calda. Si consiglia di chiamare Stefano per segnalare particolari esigenze alimentari o relative alla sistemazione, cell. 3381399107.




QUOTE DI PARTECIPAZIONE: La quota promozionale di 25,00 euro per le due giornate copre il solo servizio di guida ambientale escursionistica assicurata AIGAE. Cena del sabato, colazione e cestino pranzo della domenica a parte. Le pratiche yoga sono gratuite.




INFORMAZIONI: Stefano Pucci tel 3381399107 info@stefanopucci.it




PRENOTAZIONI: Entro il 17 marzo ore 19 Stefano Pucci tel 3381399107 info@stefanopucci.it




Per chiarimenti circa le attività yoga: Enzo Girolami 3403715368 enzogi@tim.it




La guida si riserva di modificare il percorso e il programma in caso di necessità.








Stefano Pucci è una guida qualificata del Parco Regionale delle Alpi Apuane, profondo conoscitore della zona, è fotografo, botanico, storico, ricercatore e studioso di incisioni rupestri, ha realizzato diversi documentari storici e naturalistici per far conoscere le Alpi Apuane definite come “Uniche e Irripetibili”.




Enzo Girolami (www.enzogirolami.com) è insegnante di yoga certificato dalla scuola di yoga “Satyananda Ashram Italia” ed è affiliato alla YANI (Associazione italiana insegnanti yoga); è operatore di Attività Motorie riconosciuto dal CONI e dalla Regione Toscana.

L'insegnante di yoga sarà parte del gruppo e proporrà cose semplici per favorire la gestione energetica personale, la sintonia con se stessi, col gruppo e con l'ambiente circostante.

La didattica di questo insegnante è volta alla scoperta dello yoga già presente in ciascuno di noi, quindi naturalmente e facilmente esprimibile.

Festeggiare l'equinozio di primavera significa cogliere gli aspetti salienti di questa festa come la rigenerazione della natura e della vita.

Il risveglio della natura e la primavera sono esempi di nuova nascita; ragioneremo su di noi così come la natura fa su di sé.

Festeggiare solstizi ed equinozi significa anche collocarsi temporalmente in armonia col metronomo cosmico.






Eostre od Ostara.

Nella vecchia tradizione germanica la festa dell’equinozio di primavera aveva il suo nome.

Patrona della fertilità, ornata di fiori, era conosciuta come Estia in Grecia e come Vesta a Roma.

Tutti questi culti hanno come simbolo principale il fuoco.

I conigli richiamano la rapidità di riprodursi, le uova sono simbolo cosmico e di fecondità.